Centro Infiltrazioni Ecoguidate

Tramite l’ecografia, metodologia indispensabile ed estremamente affidabile nella diagnosi e nel monitoraggio clinico, è possibile guidare visivamente e in estrema sicurezza un vasto numero di tecniche chirurgiche mini-invasive e dirette verso punti anatomici raggiungibili attraverso l’introduzione di aghi, in particolare in ambito ortopedico e reumatologico.

Le infiltrazioni ecoguidate hanno guadagnato sempre più consenso tra gli Specialisti, grazie alla loro affidabilità. Le differenti tipologie di trattamento consistono essenzialmente nell’aspirazione di tessuto e nell’infiltrazione di sostanze farmacologiche specifiche direttamente a livello dello spazio intra e peri-articolare.

L’impiego del puntamento ecografico risulta indispensabile nelle articolazioni difficili come l’anca, il piede, la mano e permette di non danneggiare strutture vitali come vasi e nervi.

I servizi offerti

  • Infiltrazioni articolari alla spalla, gomito, polso, mano, anca, ginocchio, caviglia, piede.
    Principali patologie trattate: artrosi, artriti, sinoviti, versamenti, calcificazioni.
  • Infiltrazioni delle parti molli come muscoli, tendini, borse, fasce.
    Principali patologie trattate: stiramenti e strappi muscolari, tendini, peritendiniti, lesioni parziali di tendini, epicondiliti, morbo di De Quervain, sindrome del tunnel carpale, dito a scatto, fascite plantare (tallonite), neuroma di Morton.
  • Lavaggio articolare ecoguidato della spalla (litoclasia): procedura non invasiva che utilizza uno o due aghi per sciogliere e aspirare le calcificazioni della spalla (periartriti), evitando spesso l’intervento chirurgico.

 

Per eseguire le infiltrazioni ecoguidate si utilizzano sostanze quali cortisonici nelle patologie infiammatorie acute, acido ialuronico nelle patologie articolari croniche e concentrato piastrinico con azione rigenerativa.

Dott. Pier Paolo Mauro

Dott. Roberto Pastorino